Laboratorio creativo

L’appuntamento: 3 e 4 dicembre 2014, Ducati, Borgo Panigale.

Cosa fanno in una stanza i rappresentanti di TIM e Ducati, il Direttore Sportivo Ducati Corse Paolo Ciabatti, il pilota Andrea Iannone e venti ragazzi fra i 13 e i 16 anni? Niente flash e niente autografi. Insieme, tutti intorno allo stesso tavolo, studiano come prevenire gli incidenti stradali promuovendo un uso consapevole del cellulare.

Il principio: dai ragazzi ai ragazzi.

Prende il via il primo laboratorio creativo di Guarda Avanti.

Venti teenager di diversa provenienza, fianco a fianco con educatori e professionisti della comunicazione, lavorano all’ideazione di una campagna che coinvolgerà migliaia di studenti in tutta Italia. Perché per parlare la lingua dei ragazzi, si sa, gli adulti non bastano. E i giovanissimi sono i primi testimonial autorevoli dell’Italia che #guardaavanti.

Dai ragazzi ai motociclisti.

Aggiungiamo altra benzina: una visita alla fabbrica e al Museo Ducati, accompagnati dal curatore Livio Lodi. Test di abilità e concentrazione nel Laboratorio Fisica in Moto. Riflessioni e prove pratiche con Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Team, e Andrea Iannone, pilota ufficiale Ducati Team.

Il motore delle idee accelera

Il seguito: dai ragazzi all’Italia che #guardaavanti.

Le buone idee viaggiano più veloci di una moto da GP. Ci portano nelle scuole, nei circuiti, nei centri d’aggregazione. Ci vediamo al prossimo traguardo?

Foto-Mosaico_2-art


I primi testimonial. Ecco un gruppo di ragazzi che #guardaavanti